Terminologia medica

La nomenclatura dei farmaci

Nelle pagine del dizionarietto che sto pubblicando sul blog ho puntualizzato in diverse occasioni il nome corretto del principio attivo di diversi farmaci. Per molti prodotti, infatti, la modalità di scrittura del principio attivo è tutt’altro che lineare. Alcuni, in particolare, si prestano a più varianti. Mi piace sempre fare il caso del metotrexato, cheContinua a leggere “La nomenclatura dei farmaci”

N, O

N natriemia (e derivati) e non natremia (e nemmeno sodiemia) natural killer (linfociti) termine inglese accettato e quindi in tondo noradrenalina e non norepinefrinaNorepinefrina è un calco semantico dall’inglese norepinephrine, ma in italiano non è correttoVedi anche l’articolo Questo o quello / Lettera A a proposito di adrenalina O obiettivo preferibile a obbiettivo omega 3Continua a leggere “N, O”

M

magnesiemia (e derivati) e non magnesemia malattia di… e non morbo di…Morbo è un termine arcaicoVedi anche l’articolo Malattia: quanti termini ci sono per definirla? marker termine inglese accettato e quindi in tondo (ma anche marcatore) massiva e non massiccia (per es., un’infezione massiva) mastociti e non mastcellule meccanocettore preferibile a meccanorecettore medici e nonContinua a leggere “M”

K, L

K kaliemia (e derivati) e non caliemia ketoconazolo, e non chetoconazolo kg con l’iniziale minuscola è il simbolo corretto di kilogrammo, e non Kg km con l’iniziale minuscola è il simbolo corretto di kilometro, e non Km L la maggior parte e non la maggioranza (ricordiamo che regge il singolare, per esempio “la maggior parteContinua a leggere “K, L”

I rischi non sono tutti uguali

Se il vostro medico vi dicesse che assumendo una determinata medicina potreste ridurre del 26% il vostro rischio d’infarto, questa percentuale potrebbe sembrarvi decisamente elevata e farvi considerare positivamente l’idea di iniziare il trattamento. Se invece vi dicesse che la riduzione del rischio di infarto sarebbe del 2,3%, pensereste che con un valore così bassoContinua a leggere “I rischi non sono tutti uguali”

Resistere alle tentazioni

Ho letto qui che i bambini concepiti o nati durante la pandemia da Covid-19 potrebbero essere chiamati “i coronial”, così come con il termine “millennial” si indicano coloro che sono cresciuti all’inizio del millennio. Qualcuno si è spinto oltre attribuendo alle sigle a.C. e d.C. il significato di “avanti Covid” e “dopo Covid”. Non voglioContinua a leggere “Resistere alle tentazioni”

H, I

helper (linfociti T helper) termine inglese accettato e quindi in tondo ictus e non stroke, tranne che per stroke unit idrofilo e non idrofilico idrofobo e non idrofobico IFNα, IFNβ, IFNy per le sigle dell’interferone alfa, beta, gamma, senza trattino im (per via intramuscolare) e non i.m. imaging termine inglese accettato e quindi in tondoContinua a leggere “H, I”

G

g è il simbolo del grammo e non gr le sigle dei geni umani vanno scritte sempre in corsivo (non vale per i nomi estesi), per es. VEGF, BCR, lacZ. Attenzione: le proteine corrispondenti e omonime sempre in tondo ghiandola e non glandolaGlandola è termine obsoleto e ricercato gittata cardiaca e non gettata ardiaca giunzioneContinua a leggere “G”

Ripasso d’italiano / 2

In un precedente articolo abbiamo visto alcuni degli errori più frequenti e insidiosi nello scrivere e nel parlare italiano. Continuiamo qui la trattazione per la quale abbiamo preso spunto da un’apposita nota d’uso del dizionario Zingarelli. È curioso come molti degli errori più comuni appartengano alla lingua parlata e non a quella scritta, nel sensoContinua a leggere “Ripasso d’italiano / 2”

Parole intraducibili

Questo articolo è stato scritto dal dottor Carlo Barbera, che ringrazio per la collaborazione. Anche a lui, benvenuto nel blog! Ho sempre amato l’inglese perché la trovo una lingua affidabile, mi dà la sensazione che esista una parola per ogni cosa. E questo è fondamentale in ambito medico e scientifico, dove le parole pesano comeContinua a leggere “Parole intraducibili”

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Segui il mio blog

I nuovi articoli inviati direttamente alla tua casella di posta.