Terminologia medica

Scienziati in azienda

Da oggi il nostro blog si apre anche alle recensioni di libri in tema. Ci piace segnalare qui, appena pubblicato, Scienziati in azienda, di Carlo Barbera, Senior Project Manager, Corporate R&D presso un’azienda farmaceutica. Pentothal, Prozac, Brufen, Ventolin… Prodotti diventati di uso comune che si sono resi indispensabili per la cura di importanti patologie. SonoContinua a leggere “Scienziati in azienda”

La Terminologia Anatomica

Muscolo peroniero o muscolo peroneo? Arteria rettale o arteria emorroidale o arteria emorroidaria? Nervo acustico o uditivo? Scissura centrale o scissura di Rolando o solco centrale? Sono solo alcuni degli infiniti esempi delle varianti in cui troviamo uno stesso termine anatomico nei vari trattati di anatomia disponibili. Purtroppo, proprio laddove occorrerebbe una terminologia certa, univoca,Continua a leggere “La Terminologia Anatomica”

Come redigere la bibliografia

La bibliografia è una componente fondamentale di ogni testo scientifico, è pertanto  essenziale sapere come redigere correttamente le voci bibliografiche. Quello che segue è un esempio di voce bibliografica scritta correttamente: Mantovani A, Sica A, Sozzani S, et al. The chemokine system in diverse forms of macrophage activation and polarization. Trends Immunol. 2004 Dec;25(12):677-86. doi:Continua a leggere “Come redigere la bibliografia”

Nuova sezione: i “falsi amici” in medicina

Grande novità per il blog di terminologia medica, e spero pagina di grande utilità soprattutto ad uso di chi traduce testi di medicina: una nuova e ampia sezione dedicata ai cosiddetti “falsi amici”. I “falsi amici” sono quelle parole di una lingua straniera che presentano evidenti somiglianze fonetiche, morfologiche o etimologiche con un altro lemmaContinua a leggere “Nuova sezione: i “falsi amici” in medicina”

Prefissi, suffissi, primi e secondi elementi nella formazione dei termini medici

In un precedente articolo ci siamo già occupati dei prefissi e suffissi nella costruzione dei termini medici. Ora ci torniamo sopra perché il blog si arricchisce di una nuova pagina (direi monumentale, non fosse che per le dimensioni e il lavoro che ci sta dietro, che oltretutto mi ha allontanato per un po’ dallo scrivereContinua a leggere “Prefissi, suffissi, primi e secondi elementi nella formazione dei termini medici”

Terapia, trattamento, cura

Terapia, trattamento, cura: tre termini apparentemente sinonimi, ma in realtà con molte sfumature tra loro. La terapia, in medicina, è lo studio e l’attuazione concreta dei mezzi e dei metodi per portare alla guarigione delle malattie; obiettivo di una terapia è dunque  riportare uno stato patologico a uno stato sano, o almeno alleviarne i sintomi,Continua a leggere “Terapia, trattamento, cura”

I tecnicismi collaterali nel linguaggio medico

Un insulto traumatico, il pazienta lamenta un dolore in area addominale, l’arto offeso, una spiccata dolorabilità, una coorte di sintomi… Sono solo alcuni degli infiniti esempi di quelli che si definiscono “tecnicismi collaterali”. Vediamo di capire esattamente di cosa si tratta, facendo un piccolo passo indietro e definendo anzitutto i tecnicismi specifici. Questi sono néContinua a leggere “I tecnicismi collaterali nel linguaggio medico”

Un esempio di buona comunicazione scientifica

Se riuscite a spiegare e a far capire una cosa, anche complessa, a un bambino, allora siete buoni comunicatori. Quando si vuole portare le proprie conoscenze ad altri, occorre molta umiltà, procedere per gradini, in progressione, dare per scontato il minor numero di cose possibile, usare frasi lineari, brevi. La brevità, la capacità di sintesi,Continua a leggere “Un esempio di buona comunicazione scientifica”

Il processo di definizione di una malattia

Qualsiasi testo di patologia/clinica medica nel presentare una malattia, subito dopo la definizione, sviluppa di solito una scaletta piuttosto precisa che permette di inquadrare la malattia stessa in maniera completa. Vediamo insieme questo approccio esaminando il significato dei singoli termini. Eziologia [voce dotta, lat. tardo aetiolŏgia, dal gr. aitiología, composto di aitia, causa, e logia,Continua a leggere “Il processo di definizione di una malattia”

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Segui il mio blog

I nuovi articoli inviati direttamente alla tua casella di posta.